Brewrise in cucina

Le note tostate della Maduro, la Brown Ale per eccellenza di Cigar City,rendono ancora più saporito

questo ragù a base di polpo.

RAGÙ DI POLPO ALLA MADURO

Ingredienti:

1 polpo fresco verace da 1kg circa

1 carota

1 cipolla dorata di medie dimensioni

2 coste di sedano

1 limone

1 peperoncino fresco

1 mazzetto di prezzemolo

250gr passata rustica di pomodoro

1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro

2 spicchi aglio

1 lattina di birra Maduro CL 35,5

Olio EVO q.b.

Sale q.b.

In una padella preparare un soffritto con olio EVO, prezzemolo (solo i gambi) e due spicchi di aglio. Aggiungere il polpo tagliato a pezzetti uniformi, precedentemente pulito ed eviscerato.*

Lasciare cuocere lentamente a fuoco medio mescolando di tanto in tanto fino a quando tutta l’acqua del polpo si sarà ritirata ed il polpo inizierà “ad attaccare” sul fondo della padella. (Circa 20 minuti)

Regolare il sale e togliere il prezzemolo e l’aglio.

Sfumare con la birra Maduro (utilizzare circa 2/3 della lattina), alzare il fuoco e far evaporare la parte alcolica; una volta evaporata, aggiungere le verdure sminuzzate grossolanamente, il concentrato di pomodoro e la passata rustica.

Coprire la padella, abbassare la fiamma al minimo e stufare per almeno 45 minuti, se dovesse asciugare troppo aggiungere un goccio d’acqua. (Il sugo deve comunque rimanere denso).

Quando il polpo risulterà tenero, il sugo sarà pronto.

Intanto lessate la pasta (pasta corta tipo tortiglioni) in abbondante acqua bollente salata, colatela al dente e conditela con il sugo.

Una volta impiattato spolverare il piatto con del prezzemolo fresco precedentemente tritato, peperoncino fresco e una scorza di limone grattugiata.

Naturalmente sia per spezzare l’attesa durante la preparazione del piatto, sia a tavola, suggeriamo di gustare il tutto, bevendo la Maduro!

Lo sapevi che: per intenerire ulteriormente la carne del polpo, un piccolo accorgimento, dopo aver pulito ed eviscerato il mollusco, è di frollare la carne, picchiettando delicatamente la testa e i tentacoli del polpo con un batticarne.